Seleccionar página

Donare vasi sacri

La sua donazione di 600 euro garantisce che un sacerdote appena ordinato riceva un set di vasi sacri per impartire i sacramenti ovunque si trovi.

Pregherà per voi per il resto della sua vita, e voi saprete chi è e in quale Paese svolgerà il suo lavoro pastorale, per raccomandargli di essere santo e fedele alla sua vocazione.

Dona un set di vasi sacri

20.300€ su 30.000€ raccolti
OBIETTIVO:
20.300€ su 30.000€ raccolti
20.300€ su 30.000€ raccolti

600 è il costo di una cassa di vasi sacri, che un sacerdote appena ordinato deve utilizzare per impartire i sacramenti nell'angolo del mondo in cui esercita.

600,00

Ha scelto di donare 600,00€ una volta.

Seleccionar el método de pago
Información personal

Volete dedurre il vostro contributo dalla dichiarazione dei redditi? Requerido
Información de la tarjeta de crédito
Este es un pago encriptado SSL seguro.
Términos y condiciones

Total de la donación: 600,00€ Una volta

Questo pagamento è sicuro.

Verifichi qui gli altri modi per fare una donazione.

Sapeva che può dedurre le sue donazioni?

In cosa consiste la donazione?

Il regalo più apprezzato per un sacerdote appena ordinato è la Valigetta del Santo Vessillo CARF: uno zaino contenente tutti gli elementi necessari per impartire i sacramenti e celebrare la Santa Messa.

I vasi sacri sono quelli in cui viene posto il Corpo o il Sangue del Signore. Essendo sacre, vengono utilizzate solo per questo scopo e devono essere benedette dal vescovo o da un sacerdote. I vasi sacri devono avere la dignità necessaria per il culto, essere decorosi e di metallo nobile o, a giudizio della Conferenza episcopale, di altri materiali solidi considerati nobili in ogni luogo.

Oltre alla purificazione di alcuni vasi sacri al termine della Messa, tutti i vasi devono essere puliti e ben conservati.

Video illustrativo sugli oggetti e i paramenti liturgici:

"Il suo messaggio che mi invitava a partecipare alla campagna mi è arrivato in un giorno in cui ero molto, molto frustrato a causa di problemi sul lavoro. Da qualche tempo avevo un'offerta per andare in un'altra azienda, più piccola, più semplice, ma con uno stipendio dimezzato. Avevo detto al Signore: "Cosa devo fare? Non posso più accettare questo lavoro. È una croce. Mi aiuti a decidere se restare o andarmene... Poi è arrivato il suo messaggio e ho pensato: "Quello che perderei se cambiassi lavoro, non potrei più usarlo per aiutare i sacerdoti... Quindi, continuo a lavorare, con il CARF e tutto ciò che è necessario, perché è ciò che Dio vuole".

 

Riflessione ricevuta da un sostenitore impegnato della Campagna 2022.

 Quanto dovrei donare?

Ogni set di vasi sacri e di oggetti liturgici di accompagnamento costa 600 euro. Il Patronato di Acción Social è responsabile ogni anno della preparazione dei kit per più di 60 seminaristi che stanno per essere ordinati.

Una volta effettuata la sua donazione, le invieremo il nome del beneficiario che riceverà il suo dono e il Paese in cui svolgerà il suo lavoro pastorale. In questo modo, saprà in quale parte del mondo sta contribuendo a diffondere la fede. Inoltre, avrà la certezza di un sacerdote che pregherà per lei e la sua famiglia per tutta la vita.

Se non può permettersi il costo di un kit completo, la invitiamo a condividere questo meraviglioso investimento con un gruppo di amici; avrà contribuito a impartire i sacramenti in modo dignitoso.

Icona Valigetta

Contenuto di un set di vasi sacri

La Valigetta del Santo Vessillo contiene tutto il necessario per celebrare la Santa Messa in modo dignitoso in qualsiasi luogo, senza bisogno di installazione preliminare.

Altare

Altare

È il tavolo dove il sacerdote consacra il pane e il vino. Spazio dignitoso dove avverrà la consacrazione.

Crocifisso

Crocifisso

Il crocifisso è l'elemento principale dell'altare, perché la Messa è il santo sacrificio della Croce.

Candele

Candele

Sin dall'antichità, la candela è stata utilizzata come simbolo della luce di Cristo.

Coppa

Paten

Viene utilizzato per riservare e distribuire il pane consacrato, che di solito si presenta sotto forma di ostie chiamate ostie.

Crocifisso

Vigneto

Queste sono le bottiglie di vetro che contengono il vino e l'acqua necessari per la consacrazione.

Calice

Calice

Vaso sacro utilizzato per contenere il vino sacramentale, simbolo della comunione tra Dio e l'uomo.

Rubare

Rubare

Un indumento di stoffa indossato intorno al collo dal sacerdote per le celebrazioni liturgiche e rappresenta il segno di Gesù.

Angolo

Angolo

Complemento necessario all'alba. Simboleggia il legame con Cristo.

Alba

Alba

Abito di base per tutti i ministri per la celebrazione liturgica. Ha anche
un senso battesimale.

Per impartire altri sacramenti

Altri oggetti inclusi nella valigetta per impartire altri sacramenti sono il contenitore del crisma e l'issopo o aspersorio:

Chrismal

Contiene l'olio santo utilizzato nel sacramento del Battesimo. L'unzione con l'olio di crisma rappresenta la piena diffusione della grazia. Può anche contenere l'olio benedetto per il sacramento dell'Unzione degli Infermi.

Issopo

Viene utilizzato per la benedizione di locali o persone, immergendo la punta nell'acqua santa e cospargendola con un movimento ondulatorio della mano.

Dona - Valigetta dei Vasi Sacri - Valigetta - Vasi Sacri - Dona Vasi Sacri

 A chi sono destinati i vasi sacri?

Il Patronato di Acción Social regala ogni anno più di 60 set completi di vasi sacri a diaconi e sacerdoti di tutto il mondo. Sono sacerdoti appena ordinati, che tornano a svolgere il loro lavoro pastorale in luoghi remoti o in parrocchie prive di mezzi.

Incontra i candidati che hanno ricevuto o riceveranno quest'anno l'apprezzato dono di una valigetta di vasi sacri.

Valigetta del Vaso Sacro

Altri modi per formalizzare la sua donazione

Bonifico bancario

Ordine di bonifico bancario a nome di: Centro Académico Romano Fundación, su uno dei seguenti conti:

  • CaixaBank ES39 - 2100 - 1433 - 8602 - 0017 - 4788
  • BBVA ES73 - 0182 - 2329 - 9900 - 1300 - 8167
  • Santander ES73 - 0049 - 5103 - 7121 - 1654 - 1171
  • Sabadell ES96 - 0081 - 0569 - 8600 - 0160 - 7861

Bizum

Invii la sua donazione al numero 33420

"Nel 2015 ho completato la mia formazione iniziale presso il Seminario Internazionale Bidasoa e in
l'Università di Navarra, Pamplona.

Vorrei ringraziare il Consiglio di amministrazione del CARF per il suo sostegno incondizionato. Oggi ho l'opportunità di condividere con lei, che il caso dei vasi sacri che
Il dono che abbiamo ricevuto al termine della nostra formazione in Seminario ci è stato di grande aiuto.
aiuto. Questa custodia contiene i vasi sacri per la celebrazione di alcuni sacramenti, in particolare l'Eucaristia.

Quando sono tornata nella mia diocesi, il mio vescovo mi ha incaricato di servire in una parrocchia. Lì, ogni giovedì, i ministri straordinari della comunione e io portavamo il viatico agli ammalati, per il quale trovavo molto utile il reliquiario della custodia dei vasi sacri, da portare a Nostro Signore. Prendevo l'issopo dalla valigia per aspergere la casa con l'acqua santa. Quando sono stato ordinato sacerdote, ho avuto l'opportunità di amministrare il sacramento dell'Unzione degli Infermi. Vale la pena ricordare che in molte occasioni la situazione dei malati è dolorosa.

Infine, vorrei condividere con lei che alcuni parroci mi hanno chiesto di aiutarli a celebrare l'Eucaristia in luoghi remoti delle loro parrocchie. Per raggiungere questi luoghi, dove il paesaggio era bellissimo e c'era un grande silenzio, a volte era necessario cavalcare un cavallo o un asino o continuare a camminare per arrivare al luogo in cui si poteva celebrare la Messa. Le persone si riunivano da molti luoghi circostanti, io ascoltavo le loro confessioni, celebravamo il banchetto eucaristico utilizzando gli oggetti sacri contenuti nella cassa di vasi sacri donati dai benefattori del CARF.

Ringrazio nuovamente il CARF e tutti i suoi rappresentanti. Prego Dio per i frutti di questo lavoro.

 

Foto Jose Luis

José Luis Solís

Sacerdote della Diocesi di Celaya, Messico

Donare lasciti e testamenti

Il suo lascito è un impegno per il futuro, per continuare a sostenere sacerdoti e seminaristi nei cinque continenti.